Posticipo light+building: “decisione giusta, pronti per Settembre”

posticipo-light-+-bulding

A causa dell’emergenza Coronavirus, Frankfurt Messe ha posticipato lo svolgimento della fiera Light+Building, riprogrammata dal 27 settembre al 2 ottobre 2020.

La decisione degli organizzatori è giunta dopo aver valutato l’impatto, in termini organizzativi ed economici, dei controlli sanitari a più fasi che sarebbe stato necessario predisporre, come anche le restrizioni ai viaggi, le cui modalità sono oggetto di continua evoluzione e revisione, che avrebbero reso difficile la partecipazione da parte di espositori e visitatori. 

“Alla luce degli aumentati contagi da COVID-19, che hanno registrato un significativo incremento significativo nel nostro Paese, condividiamo pienamente la scelta di Messe Frankfurt: la tutela della salute e della sicurezza di chi frequenta le rassegne fieristiche prevale su qualsiasi altro aspetto. In Techno monitoriamo attentamente gli sviluppi della situazione, adottando tutte le misure che si rendono necessarie. Siamo a disposizione di clienti e partner per fornire loro qualsiasi informazione. Nel frattempo, continuiamo a lavorare allo sviluppo delle nostre nuove soluzioni per la connessione elettrica, alcune delle quali saranno presentate in anticipo rispetto all’atteso appuntamento di Settembre”, dichiara Luca Galli, Direttore Commerciale e Marketing di Techno.

Tutti gli aggiornamenti relativi alle novità di prodotto saranno diffusi attraverso i canali di comunicazione Techno e le testate di settore.